Se oggi utilizzo le mie conoscenze per aiutare gli altri, loro faranno lo stesso con me quando ne avrò bisogno.

DreamLab: un app per la ricerca contro il Covid-19

Salve, ho sentito parlare di un app: DreamLAB, che utilizza la potenza di calcolo degli smartphone per supportare un progetto di ricerca contro il Coronavirus. 

Vorrei sapere se funziona davvero e come funziona?

#app, #smartphone, #dreamlab, #coronavirus,

Ciao, ti rispondo subito alla prima domanda con un SI.

L'app DreamLab funziona davvero. Prima di spiegarti come utilizzarla, ti dico di cosa si tratta.

Cos'è DREAMLAB ?

DreamLab è un'applicazione sviluppata da Fondazione Vodafone (ma funziona con tutti gli operatori, non solo con Vodafone) per supportare progetti di ricerca mettendo a disposizione la potenza di calcolo del tuo Smartphone.

Questa applicazione svolge un'operazione molto semplice: scarica sul tuo cellulare piccoli pacchetti di dati (utili per un progetto di ricerca), li elabora usando il processore del tuo smartphone e restituisce i risultati all'equipe di ricerca.

La logica è quella di utilizzare quanti più smartphone possibili in parallelo, in modo da ridurre di molto i tempi della ricerca. Soprattutto in progetti dove è necessario elaborare tantissimi dati, con un solo computer ci vorrebbero anni, ma con tanti processori che lavorano insieme basterebbero pochi giorni. 

L'app funziona creando una rete di smartphone per elaborare miliardi di calcoli, senza raccogliere o divulgare i dati sulla posizione degli utenti. Nessun dato personale viene scaricato o elaborato dal dispositivo dell'utente.

DreamLab è già stata usata per progetti di ricerca contro il cancro dai ricercatori dell'associazione AIRC, ed attualmente può essere usata per supportare diversi progetti di ricerca: Genoma 3D, Drugs, Demystify. Tra questi progetti di ricerca è stato da poco aggiunto anche un progetto per la lotta contro il Coronavirus, gestito dall'Imperial College London, in cui si vuole studiare l'efficacia di farmaci esistenti e di alimenti contro il Coronavirus.

PROGETTO DI RICERCA CONTRO IL COVID-19 SUPPORTATO DA DREAMLAB

L​'Imperial College di London ha lanciato un progetto di ricerca contro il Coronavirus in collaborazione con l'App DreamLab. Cercherò di spiegarti brevemente di cosa si tratta.

I coronavirus hanno bisogno dei loro ospiti, cioè noi, per sopravvivere e replicarsi. Lo fanno "dirottando" i processi cellulari, usando le nostre proteine ​​per aiutarli a sopravvivere.

I farmaci antivirali tradizionali prendono di mira solo una delle proteine ​​coinvolte, ma ciò lascia la possibilità che il virus mutante aggiri il blocco creato dal farmaco. Invece, qualsiasi trattamento efficace dovrebbe essere in grado di affrontare più parti del virus e della sua interazione con le nostre proteine.  Per fare ciò è necessario analizzare miliardi di combinazioni di farmaci esistenti, molecole contenute negli alimenti e interazioni genetiche, in modo da ridurre il tempo necessario per fare scoperte importanti. 

Per svolgere una mole così grande di calcoli, i ricercatori hanno deciso di utilizzare come strumento di supporto l'applicazione DreamLab, grazie alla quale è possibile utilizzare tanti smartphone in rete, ognuno dei quali esegue una parte dei calcoli necessari a terminare il progetto. Ulteriori informazioni su questo progetto puoi trovarle al seguente link: Imeprial-College-Covid19 .

Se anche tu, con il tuo smartphone, vuoi dare un contributo alla realizzazione di questo progetto, leggi di seguito come usare DreamLab.

COME USARE DREAMLAB?

Adesso ti spiego passo passo come usare DreamLab per supportare il progetto di ricerca contro il Coronavirus:

1. La prima cosa da fare è scaricare sul tuo smarptphone l'applicazione DreamLAB cercandola su Google Play Store, oppure scaricandola dal seguente link: App-DreamLAB .

2. Dopo aver scaricato l'applicazione clicca su "Installa", e al termine dell'installazione clicca su "Apri".

 

3. Quando l'installazione si apre compare la guida sul suo utilizzo. Clicca 4 volte sul tasto "Avanti" in basso a destra e poi su "Chiudi".

 

4. Clicca su  "Progetti" in basso a sinistra e scorri fino a trovare il progetto sul Coronavirus, come mostrato nella figura sottostante.

 

5. Quando trovi il progetto sul Coronavirus clicca sul pulsante "Seleziona".

 

6. Dopo aver selezionato il progetto clicca sull'icona in basso a sinistra "Laboratorio" e vedi se è attivo un cronometro che segna lo scorrere dei secondi. Se non è attivo clicca su "ATTIVA DREAMLAB".

 

7 . Adesso il tuo smartphone riceverà pacchetti di dati da elaborare. Il numero complessivo di pacchetti elaborati dal tuo smartphone sarà visibile cliccando sull icona "Contributo", come mostrato nell'immagine sottostante.

 

L'utilizzo dell'APP è gratuito ed il consumo del traffico dati dipende dal piano tariffario del tuo operatore telefonico. Se utilizzi la rete WiFi non consumerai i Giga della tua offerta. Inoltre, se hai Vodafone come operatore, il consumo dei dati di DreamLab non verrà conteggiato. Puoi comunque impostare una soglia massima di dati da consumare al mese, oltre i quali l'applicazione si fermerà automaticamente.

Metti il tuo smartphone sotto carica di notte e lascialo elaborare. DreamLab si attiva automaticamente quando lo smartphone è collegato alla rete elettrica ed ha raggiunto almeno una carica dell'80 %, oppure puoi attivarlo tu manualmente.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni puoi leggere le FAQ riportate al seguente link: FAQ-DreamLab